Photostream

MAXFONE LANCIA LA VERSIONE GRATUITA DI PHOTOSTREAM

Una demo pensata per chi vuole toccare con mano le potenzialità del tool Photostream per la gestione dei propri eventi o per l’incremento del business

 A tre anni dal debutto sul mercato, e dopo aver accumulato referenze di respiro nazionale come Banco Alimentare, Man, Mila Südtirol, Sharp, Signorvino, alcuni tra i principali TEDx italiani e Zuegg, Maxfone lancia la versione gratuita di Photostream.

Photostream (uno dei marchi registrati dal Maxfone) è un tool di raccolta e analisi di contenuti visivi provenienti dai social media. Più nello specifico, Photostream è un mosaico animato di immagini raccolte in tempo reale dai social network Twitter e Instagram. In caso di eventi, Photostream viene proiettato su maxischermi per invitare il pubblico a condividere gli scatti e rivedersi quindi nel wall animato dal grande impatti visivo. L’effetto di emulazione aumenta l’engagement e l’engagement porta spesso gli eventi tra i trending topic nazionali.

Grazie all’impiego delle più avanzate tecnologie marchiate Google (Cloud Vision), inoltre, Photostream è ora anche un tool di analisi dei contenuti presenti nelle immagini. Gli organizzatori dell’evento potranno infatti avere a disposizione informazioni ricavate dalla lettura e interpretazione delle immagini pubblicate dagli utenti, e contenenti informazioni preziosi come, ad esempio, l’età, il sesso, gli stati d’animo dei partecipanti, nonché la presenza di eventuali brand presenti nelle foto. Per chi fa business, si tratta di informazioni di mercato preziose da sfruttare in modo

La demo gratuita, disponibile dallo scorso venerdì 1 dicembre, consente al pubblico di testare con mano le potenzialità dello strumento, mettendo a disposizione degli interessati, aziende come privati, il monitoraggio di una keyword (hashtag, account o parola chiave) e un massimo di 100 foto raccolte da Twitter e Instagram. Gli utenti che saranno soddisfatti del tool potranno successivamente optare per uno dei pacchetti Premium o Enterprise, che offrono funzioni aggiuntive come la possibilità di bannare account, creare filtri, scaricare le foto presenti nel wall, personalizzare il wall con il proprio logo e, nel caso del pacchetto Enterprise, analizzare appunto il contenuto semiotico delle immagini.

La demo gratuita di Photostream è stata presentata al pubblico lo scorso venerdì con un video che ha dato ufficialmente il via a una campagna promozionale che proseguirà nei prossimi mesi sui canali Facebook, Twitter e Instagram di Photostream.

Lascia un commento